Penne Rigate Senza Glutine

Tempo di cottura: 9 minuti

Rinunciare al glutine non significa rinunciare al piacere della pasta! Le Penne Rigate Senza Glutine Barilla sposano il tradizionale taglio obliquo "a pennino" con un gusto bilanciato e sono ideali con sughi dai sapori delicati. Grazie alla nuova ricetta con riso integrale, da oggi le Penne Rigate Senza Glutine offrono un gusto ancora più armonioso e bilanciato, per una pasta Senza Glutine finalmente buona come la Barilla di sempre.

Fatto con

Pasta senza glutine di mais bianco, mais giallo e riso integrale


Dimensione della confezione

400g


Cosa ci distingue

  • Un sapore delicato e bilanciato
  • Un'ottima tenuta di cottura per una consistenza sempre al dente
  • Un nuovo mix di mais bianco, mais giallo e riso integrale

Ideale con

Le Penne Rigate Senza Glutine Barilla sposano il tradizionale taglio obliquo "a pennino" con un gusto bilanciato e sono ideali con sughi dai sapori delicati...il piacere di dire sì a un buon piatto di pasta è finalmente un piacere per tutti!

Lasciati ispirare!

Scopri le nostre ricette con questo prodotto.

Ingredienti

Acqua,Farina di Mais Bianco (60%),Farina di Mais Giallo (29,5%),Farina di Riso Integrale (10%),Emulsionante: Mono e Digliceridi degli Acidi Grassi

Valori nutrizionali

Valori Nutrizionali Medi

Units

Per 100g

ENERGIA

kJ

1540

ENERGIA

kcal

363

GRASSI

g

1,5

di cui ACIDI GRASSI SATURI

g

0,7

CARBOIDRATI

g

79,6

di cui ZUCCHERI

g

0,6

FIBRE

g

1,7

PROTEINE

g

6,9

SALE

g

0,002

Istruzioni per la cottura

Per cuocere 100 grammi di pasta servono in media 1 litro di acqua e 7 gr di sale, ossia un cucchiaino da thè di sale fino, abbondante se grosso.

La cottura passiva, nota anche come cottura a fuoco spento, è una tecnica che esiste da metà dell'800. È un metodo alternativo per cucinare la pasta che permette di risparmiare energia e ridurre le emissioni di CO₂e fino all'80%*. Per adottarlo basta spegnere il fornello dopo 2 minuti di cottura attiva, coprire la pentola con un coperchio e aspettare il giusto tempo di cottura. Ovviamente, come per tutti i metodi di cottura, seguire i tempi corretti è fondamentale.

Ricette correlate

Vedi tutto
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite

Potrebbe anche piacerti

ev