Spaghettoni n.8

Tempo di cottura: 13 minuti

Gli Spaghettoni sono un vero cavallo di battaglia della tradizione culinaria napoletana, protagonisti delle dissertazioni degli esperti sui calibri e le giuste dimensioni di questa pasta lunga.

Gli Spaghettoni Barilla appagano tutti i sensi e piacciono già alla vista ancora prima di essere assaggiati. Le trafile sono state studiate per dare loro un gusto consistente che tiene perfettamente la cottura e li rende perfetti anche per gli esperimenti culinari più arditi.

Il segreto della bontà degli Spaghettoni n. 8 Barilla? L'attenta selezione di grani duri pregiati coltivati in tutta Italia e una forma più corposa, studiata per dare agli Spaghettoni Barilla uno spessore equilibrato e straordinaria consistenza.

Fatto con

Pasta di semola di grano duro


Dimensione della confezione

  • 500g
  • 1kg

Cosa ci distingue

  • Grani duri italiani accuratamente selezionati
  • Una grande attenzione lungo tutta la filiera, per garantire sempre elevati livelli di qualità e sicurezza alimentare
  • Una consistenza sempre al dente
  • Da oggi ancora più corposi

Ideale con

Condimenti dal gusto deciso. Portate tutto il sapore del Mediterraneo in tavola condendoli con tonno e peperoni o conditeli con un sugo di cipolle e pancetta primo piatto molto semplice e veloce ma molto saporito. Il segreto della bontà degli Spaghettoni n. 8 Barilla? L'attenta selezione di grani duri pregiati coltivati in tutta Italia e un design, studiato per dare agli Spaghettoni Barilla uno spessore equilibrato e straordinaria consistenza.

Lasciati ispirare!

Scopri le nostre ricette con questo prodotto.

Ingredienti

Semola di grano duro,Acqua

Valori nutrizionali

Valori Nutrizionali Medi

Units

Per 100g

ENERGIA

kJ

1521

ENERGIA

kcal

359

GRASSI

g

2,0

di cui ACIDI GRASSI SATURI

g

0,5

CARBOIDRATI

g

70,9

di cui ZUCCHERI

g

3,5

FIBRE

g

3,0

PROTEINE

g

12,8

SALE

g

0,013

Istruzioni per la cottura

Per cuocere 100 grammi di pasta servono in media 1 litro di acqua e 7 gr di sale, ossia un cucchiaino da thè di sale fino, abbondante se grosso.

La cottura passiva, nota anche come cottura a fuoco spento, è una tecnica che esiste da metà dell'800. È un metodo alternativo per cucinare la pasta che permette di risparmiare energia e ridurre le emissioni di CO₂e fino all'80%*. Per adottarlo basta spegnere il fornello dopo 2 minuti di cottura attiva, coprire la pentola con un coperchio e aspettare il giusto tempo di cottura. Ovviamente, come per tutti i metodi di cottura, seguire i tempi corretti è fondamentale.

Ricette correlate

Vedi tutto
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite
Aggiunta ai preferiti
Rimuovi dalle ricette preferite

Potrebbe anche piacerti

ev